Cucina tipica

La tradizione enogastronomica monfalconese e della Bisiacaria affonda le proprie radici nel passato, miscelando usi e costumi rurali alla tavola austro-ungarica.

Monfalcone turismo

La gastronomia multiculturale tipica di questa zona di confine si esprime nelle ricette della cucina popolare mitigando le influenze slave e mitteleuropee con la delicatezza dei gusti mediterranei, rendendo la proposta culinaria ancor più ricca e varia.

I numerosi ristoranti e osterie del centro propongono menù tipici a base di carne e pesce: gnocchi con il gulasch, jota con la brovada ovvero rape acide fermentate nelle vinacce, “crodeghin” con la brovada, stinco al forno con le patate in “tecia”; il pesce azzurro in tutte le sue declinazioni: fritto, impanato e in “savor” ovvero condito con cipolle in agrodolce, seppie in umido, il bacalà e tra i dolci il Tirime su – Coppa del Vetturino, di cui il Consorzio Culturale del Monfalconese detiene il marchio registrato, sono alcune delle specialità che si possono assaporare nei ristoranti della città.